Avviso

Avviso

domenica 30 novembre 2014

Creative Image

Pensiero... P.G.d.L.© 2014

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

venerdì 28 novembre 2014

Creative Image

Portami con te... P.G.d.L.© 2011

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Perdersi... P.G.d.L.© 2011

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

giovedì 27 novembre 2014

Racconto


L'indeciso, ulteriore, desiderato passo 

… Si conoscevano appena ma, già sapevano tutto di loro, delle loro anime, dei loro desideri e delle loro passioni inespresse. Trapelate tra le righe dei loro scritti, tra i respiri delle loro parole, tra gli interminabili silenzi urlanti.
Sentendosi sempre più attirati l’uno dall’altro, in ogni opinione, in ogni idea, in ogni desiderio. Entrambi frenati, nel fare quell’ulteriore passo, da non sapere neanche loro il motivo. Forse dai pensieri dell’altro, forse dal timore di deludere o forse dalla paura che sia solo l’idealizzazione delle proprie fantasie.
Poi, un giorno nel commentare un video, si trovano, senza saperlo, ad immaginarsi l’altro, che sia lì, lì accanto. Percependone il suo calore del desiderio scorrergli addosso, la sua passione che gli arde nell’anima e fa pulsare le vene.

… un lungo silenzio di desiderio li accomuna…

Senza rendersi conto ma, con quell’espresso desiderio nell’anima, si udiva un solo respiro, le braccia si intrecciavano, le gambe avvolgevano, le labbra, mai sazie, si cercavano, si sfioravano, si toccavano.
Lei dolcemente e volutamente, premeva il bacino sull’altro, unendosi nel più dolce e intenso dei loro desideri, essere nell’altro, arrivare all’anima e, nello stesso modo, farsi sentire. Sentirlo, in ogni sua emozione, nel suo vibrar di gambe, nel suo crescere del desiderio, sentirsi le mani dell’altro addosso, ovunque, come volersi imprimere nell’anima le splendide fattezze della passione, sempre soltanto idealizzata, mai potuta e voluta esprimere.

… ora sono lì, l’uno con l’altro, l’uno nell’altro…

I profumi della passione si confondono, si uniscono, il dolce sapore dell’amore diventa unico. L’uno ascolta e attende l’altro, in quel meraviglioso congiungersi non solo delle anime, nella inebriante espressione dell’estasi nell’unione delle intime essenze.
Appagati nei sensi, nei desideri e, di avere avuto tutte le conferme a quei timori, domande, ansie, prima di concedersi nelle mani dell’altro. Felici per aver dato modo di colmare quella parte del cuore, nascosta, a chi gli aveva fatto parte della sua. 
Lentamente, prendendosi per mano, iniziano quel cammino, verso l’infinito…



P.G.d.L. © 2011
Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.

immagine dal web da Google ©

All right reserved, copyright ©

Creative Image

Pensiero... P.G.d.L.© 2011

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Pensiero... P.G.d.L.© 2009

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image


Pensiero di amare... P.G.d.L.© 2009

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Pensiero d'amore... P.G.d.L.© 2009

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Poesia


... Disillusione...

L'anima
amareggiata, afflitta, sfiduciata
incontra la delusione

La mente
appiana l'acredine

Il cuore ferito

Nel silenzio
piange lacrime urlanti
sconosciute

Tristezza di illuso
amore



P.G.d.L. © 2011
Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.

immagine dal web da Google ©

All right reserved, copyright ©

Creative Image


Pensarti... P.G.d.L.© 2009

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image


Pensiero... P.G.d.L.© 2009

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Artiste photographe


Abbraccio, avvolgere avvolgendosi l’anima…
P.G.d.L.© 2014

Immagine dal web da Google ©

All right reserved, copyright ©

Creative Image


Pensiero... P.G.d.L.© 2009

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

mercoledì 26 novembre 2014

Video


Il momento... P.G.d.L.© 2012

video dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image


Pensiero... P.G.d.L.© 2009

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

sabato 22 novembre 2014

Artiste photographe


Ci si lascia abbagliare dalla superficie ma, in quel guardare non si vede l’oltre…
P.G.d.L. © 2014

Immagine dal web da Google ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image


Pensiero... P.G.d.L.© 2009

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Ombre... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Disegno


Studio di panneggio. Eseguito con carboncino e matite HB, B2, B4 e B6...
P.G.d.L. © 2008

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Non si chiede... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Artiste photographe


Nel vortice dell’esistenza non bisogna lasciarci prendere dalla spirale degli eventi…
P.G.d.L. © 2014

Immagine dal web da Google ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Non sarai mai sola... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

martedì 18 novembre 2014

Creative Image

Nell'inaspettato cercarsi... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Racconto

... Essere nell'anima...

… Sono seduta, intenta alla corrispondenza, con indosso, sopra l’intimo, solo una leggera vestaglia di seta. Ho nella mente e nel corpo, ancora quelle emozioni, quelle vibrazioni del fremere dei sensi, dell’appagamento provato la sera precedente, prima della tua partenza, forse senza ritorno…
… Quando, come per incanto, sento lo stesso calore, percorrermi dal collo alle spalle e, lentamente scendere. È rivivere le tue dolci carezze, i tuoi infiniti appassionati baci. Sembra di sentire ancora il tuo respiro di passione, delicatamente percorrermi la schiena, sento ancora le tue mani, cercarmi nelle soffici pieghe della vestaglia, trovare miei prosperosi seni, sfiorarli, avvolgerli, sentirli nella loro eccitazione al solo immaginare il tuo contatto…

… Mi desto da quel viaggio dei sensi, del ricordo molto recente ma, quel calore intenso non smette di percorrermi, di avvolgermi. Percepisco il frusciare della seta…

… All’improvviso tutto si fa più tangibile, più reale, sei lì, sei dietro di me, che mi stringi, mi avvolgi delicatamente i palpitanti seni, le tue morbide labbra sul collo. Non avevo capito il mio inaspettato schiudere, unito a quel lento, dolce defluire di incontrollate piccole gocce dal delicato scrigno del piacere intenso. Ora tangibile. Sei lì.
Il desiderio si rinnova, la volontà in balia delle tue mani…
… La seta, frusciante talamo del tuo essere in me. Tenendomi stretta tra le mani, mi sollevi, il fremere aumenta, i brividi del piacere inarrestabili. Sciogli quel dolce avvolgere per lasciarmi guidare dal desiderio e…

… Adagiandoti sul prezioso e improvvisato tappeto. Deliziosamente, in quel lento inarrestabile movimento, scendo, percependo ogni più piccola inebriante emozione, in quel sconvolgente e inesorabile prenderti in me…

… Vedo il tuo sguardo di desiderio voluttuoso accarezzarmi, sento il tuo respiro d’estasi crescere, percepisco il tuo pulsare in me diventare incalzante. Inizio a muovermi con quell’incessante piacere, come quel selvaggio cavallo, libero da ogni costrizione della mente, al galoppo in riva al mare, aspettando l’arrivo dell’onda più intensa, più travolgente… aspettando quel meraviglioso espanderti in me…
In quel dolce, lento placarsi dell’irruente passione, come quel delicato ritirarsi dell’onda, pur rimanendo inesorabilmente uniti, aspettiamo quel delizioso ed estasiante defluire delle nostre essenze. Nel più entusiasmante degli amplessi…
Quello di essere nell’anima
Dell’altro…



P.G.d.L. © 2011
Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©

All right reserved, copyright ©

Creative Image

Mamma... P.G.d.L.© 2014

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

L'oasi spoglia... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

L'infinito attimo... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

lunedì 17 novembre 2014

Artiste photographe


L’emozione è tentazione
Non si crea, si ha
Non si cerca, si desidera
Non si reprime, si vive...

P.G.d.L. © 2014

Immagine dal web da Google ©
All right reserved, copyright ©

Poesia


... Pensiero folle...

Pensiero folle
Desiderio di perdersi

Senza ansie
Senza timori
Senza paure

Di essere giudicati
Interpretati

Avendo il modo
Di esprimersi e
Far esprimere
L'incondizionata passione
Dell'amore

Sempre tenuta nascosta
Nel più lontano cassetto
Dell'anima

Mai lasciata libera

Chiudendosi nel nulla
Quotidiano
Lasciando niente
Alla spontaneità
Ma
Tutto nel banale
Scontato

Lasciandosi inghiottire
Nel buio vortice
Dell'apatia

Relegando quel
Pensiero folle
Nella pura fantasia

Unica fonte di vita
Dell'anima




P.G.d.L. © 2011
Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.

immagine dal web da Google ©

All right reserved, copyright ©

Creative Image

Pensiero... P.G.d.L.© 2014

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Limite nell'infinito... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

L'evolversi di piuma... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

L'essenza... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Video


Un'alba... P.G.d.L.© 2012

video dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

domenica 16 novembre 2014

Creative Image

Lei... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

L'aurora del sentimento... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

L'attimo, l'infinito... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

La mano... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

giovedì 13 novembre 2014

Disegno


Eseguito con carboncino e matite HB, B2, B4 e B6...
P.G.d.L. © 2011

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Lacrime eluse... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Lacrima... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Labbra... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

La stella... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

lunedì 10 novembre 2014

Poesia


... Un raggio nell'ombra...

Quando si allungano
le ombre,
il mare sembra
placarsi,
le onde si distendono,
lambiscono lentamente
la piccola spiaggia,
come volerla
delicatamente accarezzare...

...Seduto in riva,
come ogni volta
come sempre,
quando mi sfiorò
il tuo
respiro urlante...

...Attendo silenziosamente...

I battiti crescono
i timori aumentano
le domande si susseguono

...L'attesa dell'arrivo...

La brezza giunge puntuale
l'ansia aumenta

...Un riflesso
un cenno
un trillo
un alito di pensiero,
mi avvolge,
il tuo...

tutto si placa
tutto si mitiga

...l'orizzonte si accende
di un delicato raggio,
quel raggio che
alimenta l'anima...

il raggio della
considerazione



P.G.d.L. © 2012
Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.

immagine dal web da Google ©

All right reserved, copyright ©

Creative Image

La rosa... P.G.d.L.©

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image


La notte... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Insieme, tra gocce di pioggia... P.G.d.L.© 2012

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Creative Image

Infondato timore... P.G.d.L.© 2013

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©
All right reserved, copyright ©

Racconto


Inespressa passione  

… La festa al culmine della serata, gli amici quasi tutti in coppia, intenti a pettegolezzi, intrighi e tresche. Loro con disinvoltura si defilano in cucina.
Si erano sempre visti di sfuggita, in quel lungo corridoio degli uffici, senza molto prender cura l’uno dell’altra, apparentemente ma, sentivano un’attrazione profonda, intensa, intima. Tra tutti quegli amici, in un passaggio del rinfresco, lei gli sfiora delicatamente la mano, parlandogli con lo sguardo, la segue in silenzio come esser preso per mano. Entrano nella cucina, chiudendo la porta dietro loro, fermandola con una sedia.
La musica e il vocio concitato si affievoliscono, si sentono soltanto i loro respiri in quel dolce affanno del desiderio. Appena soli, lui voltandola verso di se, la stringe, senza una parola le labbra si uniscono, nel più appassionato dei baci. Lei cerca lui, ed altrettanto lui. Con ancora indosso le giacche, in un concitato movimento delle mani nel cercarsi, riescono a sbottonare le camicie, facendo incontrare i trepidanti ed eccitati seni. Lei lentamente si scioglie da quel bacio e da quell’avvolgente abbraccio ma, senza staccarsi, delicatamente inizia a scendere, seguendo il suo torace con la bocca, mentre le trepidanti mani slacciano la cintola e sciolgono i bottoni dei pantaloni. Nel piegarsi, lascia le mani dall’indumento per alzarsi la gonna e stare più comoda, scoprendo completamente le stupende gambe, fasciate da eleganti calze di seta nere finemente ricamate. Lui si sente prendere, avvolgere avidamente, le posa le mani sulla nuca, lei continua quel lento movimento. Sempre più eccitato, la prende dalle spalle per farla alzare, l’abbraccia di nuovo, la solleva, posandola con delicatezza sul tavolo, mettendosi in ginocchio pone le sue gambe sulle spalle, le avvolge i fianchi con le mani e, attirandola a se, posa le bollenti labbra sull’ardente piccolo fiore, ancora avvolto dal minimo indumento intimo. Le gambe che gli cingono il collo iniziano a vibrare, a fremere al contatto di quel passionale calore, sciogliendo il sensibile piccolo fiore in dolcissime gocce di rugiada. Tra gemiti e respiri sempre più affannosi, si sente sussurrare:
“perché, non le togli…”,
non ha tempo di terminare che dolcemente si sente chiedere, il desiderato permesso, senza parole, per accedere in quella piccola oasi del piacere. Lentamente spazia in quel meraviglioso ed etereo limbo dell’estasi tanto sognato, desiderato ma, mai immaginato così intenso. Aumentano vertiginosamente di intensità e frequenza le convulse contrazioni, insieme all’inespresso desiderio di averlo in se. In quel susseguirsi di gemiti un sussurro appena accennato:
“… prendimi…”,
lui titubante, lascia la piccola oasi nel suo lento defluire dell’essenza, si alza, inevitabilmente i pantaloni scivolano e…
Sente il suo delicato e ardente premere, nel suo desideroso schiudere lo avvolge bramosamente e, con le mani sui fianchi attirandolo prepotentemente in se, in un lungo gemito di intenso piacere. Mentre, inaspettatamente qualcuno preme la porta, facendo stridere la sedia che la tiene saldamente ferma. In quell’attimo, quei movimenti frenetici si fermano ma, incuranti, non placano quel pulsare di lui in quelle sempre più frequenti contrazioni di lei. I loro sguardi si incontrano, con la scusa di attenuare quei gemiti, posa le labbra su quelle di lei, contemporaneamente stringe le gambe per non farlo spostare.
Continuando quel dolce premere, nell’attesa di quel inarrestabile espandersi dell’esplosione di entrambi, dell’inespresso piacere, sempre tenuto a freno, sempre tenuto saldamente nascosto, di essere nell’altro. In quel dolce, lento, inesorabile defluire.
Delicatamente si destano da quella irrealtà appagata soltanto dall’inespressa passione, ora fatta reale e tangibile, continuando a stringersi, si alzano e, lentamente uscendo da quella piccola oasi, lui le si avvicina teneramente, sfiorandola con il viso, mentre le mani impercettibilmente sfiorano le contratte gambe ancora frementi. Sente le sue mani premergli fortemente il viso sul ventre, negli ultimi spasmi del piacere.
Si ricompongono, ancori rossi in volto e, lui anche vistosamente chiazzato sulle spalle, dal piacere provato. Si vestono, sono per uscire e, lei parlandogli molto vicino, sussurra:
“avevo sempre vissuto nell’immaginario così ma, mai trovato e provato, solo nelle mie più nascoste fantasie…”
“e tu, sei il più bel desiderio sempre creduto irrealizzabile, nel poter riuscire a sentire l’anima dell’altro”.
Solo in quel momento si accorgono che quel concitato vociare unito alla musica della festa, si era improvvisamente placato, escono.
Gli amici in attesa e incuriositi per quella assenza, sono tutti raccolti in prossimità della porta, nel vederli estasiati e felici nel trovarsi e perdersi nell’altro, sorridono contenti della loro ritrovata gioia.
La festa riprende, con una nuova coppia…



P.G.d.L. ©
Pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.

immagine dal web di Piccolo Guerriero della Luce ©

All right reserved, copyright ©